WWW.ANDATAERITORNO.COM

Viaggi e Ricette nel Mondo

 
SAI PERCHE' ...?

In origine l’acqua del mare era dolce come quella dei fiumi, attualmente la salinità dei mari è di circa 35 grammi per chilo di acqua. Circa quattro miliardi di anni fa, quando la terra iniziò a raffreddarsi si verificarono delle precipitazioni straordinarie sul nostro pianeta, questa ingente quantità di acqua caduta dal cielo si depositò nelle depressioni della crosta terreste dando origine ai mari “di acqua dolce”. Invece le piogge che caddero sulla terraferma vennero a contatto con il terreno e si arricchirono di diversi sali minerali, in questo momento si verificò il passaggio da acqua dolce ad acqua salata, queste acque si riversarono nei mari in formazione. Questo processo si verifica ancora oggi e determina la salinità degli attuali mari. La salinità nei mari non è uniforme, ci sono zone dove è più elevata ed altre dove è più bassa, questa differenza si deve a due diversi motivi, il primo è che l’acqua più vicina alla superficie dei mari è più salata in quanto c’è una maggiore evaporazione originata dal calore del sole, l’altro motivo è che la salinità è minore dove l’apporto d’acqua dolce è maggiore, questo si può verificare in prossimità delle foci, dove le acque dolci dei fiumi incontrano quelle salate dei mari.